Image1\

Stop al russare, stop alle apnee notturne

Apnea notturna: un sintomo lieve, ma solo all'apparenza
L'apnea notturna è un disturbo che si manifesta durante il sonno. La respirazione viene interrotta per pochissimi istanti, oppure si riduce di frequenza, causando problemi non da trascurare. Il rischio di complicanze aumenta in modo direttamente proporzionale agli episodi di apnea e ai periodi di interruzione del respiro. L'apnea puo' provocare, infatti, disturbi al sistema cardiovascolare come ictus, ipertensione, fibrillazione atriale e insufficienza cardiaca da congestione.


Il soggetto che russa
La roncopatia, che comunemente conosciamo il termine di 'russare' durante il sonno, è una situazione sintomatologica che può dare anche delle complicazioni piuttosto importanti. La respirazione disturbata non agevola il sonno di chi ne soffre e, nei casi piu' importanti, si possono verificare delle pericolose apnee notturne, meritevoli di attenzione medica. Russare durante il sonno procura anche fastidio a chi ci sta accanto, creando spesso problemi alla vita di coppia. Un terzo della popolazione comincia a manifestare la roncopatia già fin dai trent'anni, ma si oltrepassa tranquillamente il 40% dei casi, con il salire dell'età . A russare sono, perlopiu', gli uomini.

Perchè si russa
Il problema è dato dal rilassamento dei muscoli del palato molle e dell'ugola e i rimedi sono di tipo farmacologico, chirurgico o protesico. I farmaci svolgono sostanzialmente una azione meccanica, inducendo l'irrigidimento del palato e dell'ugola grazie all'azione di sostanze irritanti applicate sui tessuti interessati.

I rimedi chirurgici sono diversi, sempre a carico di palato, ugola e dei turbinati nasali. La protesi è il rimedio più efficace e meno invasivo. Un bite antirussamento, che deve essere preparato da esperti in stomatologia e gnatologia, riduce drasticamente la roncopatia e il paziente torna a riposare bene.

 

 

Come funziona il bite antirussamento
Il bite antirussamento è composto da due elementi, uno per ciascuna arcata dentale, collegati tra di loro in modo che l'apertura della bocca permetta la respirazione, ma mantenendo aperto il cavo faringeo. L'aria passa cosi' attraverso le vie aeree, senza essere percossa dai tessuti del palato e dell'ugola, che generano il rumore del russamento e impediscono il sonno del paziente. A Ladentalclinic effettuiamo la realizzazione del bite antirussamento per ogni soggetto che soffre di roncopatia, con attenta valutazione del caso. Al di la' delle complicazioni generiche e relazionali sopra accennate, l'ottenimento di un buon riposo è fondamentale per la salute dell'organismo e migliora le attività diurne.

Per maggiori informazioni, contattaci